Seleziona una pagina

Determinazione, fantasia, creatività e un comune denominatore, la passione!

Nel panorama dell’organizzazione di eventi, originalità e passione fanno la differenza e il nostro gruppo lavoro è in grado di progettare organizzare e realizzare qualsiasi tipologia di evento.

Gli eventi che il nostro gruppo ha creato negli anni precedenti a Cantiere59 sono molteplici e svariati, di grande impatto o di piccola entità, siamo passati da concerti, a serate a tema, da mostre fotografiche, ad aperitivi di presentazione prodotti, da presentazione libri, a feste di piazza e cene per raccolta fondi.

Il tutto alla volta della promozione della cultura in tutte le sue sfaccettature, siano essi film, musica, foto, o soltanto piccole entità culturali con la voglia di farsi conoscere.

Trovare insieme la soluzione per la promozione della cultura tramite l’organizzazione di eventi è la nostra missione.

L’evento è la forza trainante di quello che hai da dire, è la fotografia di quello che vuoi trasmettere, è l’immagine del tuo pensiero, è per questo che niente può essere lasciato al caso.

Cantiere59 nasce da questa voglia, dalla voglia di lavorare in continua evoluzione e in progresso, per promuovere cultura con passione, che è quello che poi arricchisce l’essere umano.

Il nome prende spunto da due cose di cui siamo orgogliosi: Il work in progress di Cantiere e l’anno di nascita della nostra città, Firenze, che nasce proprio nell’AC59.

Nel nome è racchiusa la nostra filosofia, guardare al presente lavorando in un cantiere creativo insieme ad altri, con i mezzi giusti e lo staff perfetto, catapultando, guardando alla nostra storia e alla memoria, nel futuro.

Cantiere59 crea collaborazioni e partnership con tutti quei soggetti che possono dare quel quid in più alla realizzazione, nel miglior modo possibile, dell’evento.

Un evento che funziona è un evento che coinvolge e che tocca in più punti il tema trattato, ma sopratutto che arriva a coinvolgere le persone a cui è rivolto, in questo diventano fondamentali tre cose: qualità, grafica e precisione.